Roma – 15-10-2011

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6265940365/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6266470728/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6265944037/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6265956273/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6265964673/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6266504256/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6265987077/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6266533754/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6266666748/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6266684218/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6266173225/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6266723912/

http://www.flickr.com/photos/theinnovatory/6266200731/

 

Di the innovatory.

Ciao!
! 🙂 !

Nike Mag

Aggiornato.

 

Se il video di apertura vi ha smosso, potete continuare a leggere.

Era il 1985 e molti suoi estimatori non erano ancora nati, quando uscì questo film:

Non avete ancora capito di quale film, trilogia, stia parlando?

Bene, potete anche chiudere la pagina.

Ecco a voi direttamente dal prossimo 2015 le Nike Air di Marty McFly:

Si chiamano Nike Mag, a tiratura limitata (1500 paia), sono vendute su eBay con aste di un giorno (150 paia ogni giorno per dieci giorni).

Potete trovare informazioni sul sito ufficiale, intanto riporto il corto che hanno realizzatto per pubblicizzarle:

Tutto il ricavato sarà donato all’associazione di Michael J. Fox, “The Michael J. Fox Foundation for Parkinson’s Research”:

La presentazione è avvenuta nella puntata di ieri sera (08/09/2011) del “David Letterman Show”; a presentarle c’era proprio lui, Michael J. Fox:

I prezzi della prime 150 aste sono già alle stelle (più di 4500$) e speriamo aumenti: ricordo che tutto il ricavato andrà i beneficenza.

E’ proprio il caso di dirlo: “Grande Giove!”.

Ciao!
! 🙂 !

Ps.:

Fonte: 1 e 2

Edit: ecco a quanti fondi hanno raccolto il primo giorno: qui.

Edit: qualche informazione in più: qui.

Shopping di Ferragosto

Quello che ho detto appena ho visto i titoli non lo posso ripetere:

http://www.android-ita.com/altro-che-vacanze-google-acquista-motorola-tutta/

http://www.androidiani.com/news/larry-page-annuncia-google-ha-acquisito-motorola-64401

http://www.androidlab.it/breaking-news-google-compra-motorola/

http://www.androidworld.it/2011/08/15/google-acquista-motorola-e-android-non-sara-piu-lo-stesso-53628/

http://www.ispazio.net/246526/google-acquista-motorola-per-ben-12-5-miliardi-di-dollari/

http://www.androidblog.it/site/2011/08/google-acquisisce-motorola/

http://www.xda-developers.com/android/google-purchases-motorola-mobility/

http://www.spazioandroid.com/2011/08/breaking-newsgoogle-compra-motorola/

http://www.theapplelounge.com/news/google-acquista-motorola/

http://www.nexus-lab.com/2011/08/15/google-acquista-motorola/

http://www.androidworld.it/2011/08/15/google-acquisisce-motorola-cambiera-tutto-o-nulla-53634/

http://www.mobileblog.it/post/16962/ferragosto-si-tinge-di-rosso-google-si-compra-la-divisione-mobile-motorola/

http://googleblog.blogspot.com/2011/08/supercharging-android-google-to-acquire.html

 

Da Wiki:

La Casa è forse maggiormente conosciuta sul mercato come produttrice di telefoni cellulari. Il primo telefono cellulare portatile perfettamente funzionante venne realizzato nel 1973 dall’ingegnere americano Martin Cooper per conto di Motorola: questo apparecchio, denominato commercialmente Motorola DynaTAC, fu il primo cellulare riconosciuto dalla FCC nel 1983. Alla Casa comunque appartengono altri primati nell’ambito della telefonia mobile raggiunti in seguito allo sviluppo della serie MicroTAC.

 

In parole povere, dobbiamo ringraziare loro se ora tutti noi abbiamo almeno un cellulare.

Ciao!
! 🙂 !

“Virus” per Mac? Forse si!

Stamattina ho ricevuto un’email da una mia parente: niente di strano tranne il fatto che in postilla c’era scritto “E ieri ho avuto un tentativo di attacco di virus sul Mac“.

Incuriosito dalla cosa, chiedo spiegazioni: stava navigando quando le è comparsa una finestra “in pieno stile Mac” che le diceva di installare un’applicazione perchè il suo computer era infetto.

Dopo averla scaricata, ha cercato il nome dell’applicazione, “Mac Protector Installer Program”, e questi sono i risultati.

Nello specifico la pagina incriminata è questa (NON INSTALLATE NIENTE)

http://69.50.201.186/35964730c14c8b65c968188910f0bfd24e6173928119e5ef

ed è comparsa sul sito di Rai Radio1.

Qui le informazioni legate all’indirizzo IP.

Mi raccomando: anche se vi sentite sicuri perchè avete un Mac, fate attenzione.

Ciao!
! 🙂 !

 

Ps.: ok, inizio a prepararmi per eventuali chiamate di soccorso per Mac 😀 .

Ps.2: il Lunedì sera, su Rai Radio1, c’è Fiorello.

Ps.3: e proprio stamattina gira una notizia che, se confermata, farà discutere tanto (altro punto a Ballmer). -> Accordo concluso. Qualche fonte: 1, 2, 3, 4, 5.

NVidia Tegra Roadmap

Oggi alla Federico II si è tenuto un evento organizzato dalla Dell, “HPC Roadshow”:

HPC Roadshow - descrizione

Come si può leggere, partecipava anche NVidia:

NVidia 1

NVidia 2

Qualche info importante?

Oltre al fatto che i dispositivi mobile (e i relativi S.O.) prevalgono sempre più sui computer:

NVidia 3

NVidia 4

la roadmap Tegra:

NVidia 5

 

Giusto per completare l’articolo, aggiungo che quelli della Dell sostengono che il futuro sarà dei tablet (ci dobbiamo aspettare un tablet della Dell?) e che Microsoft si sta preparando per non essere scalzata dai due s.o. più in “voga” al momento sui tablet (iOs ed Android).
Infatti, il prossimo Windows (di cui nessuno conosce l’esistenza, vero?) girerà “tranquillamente” sui tablet con cpu Arm ed Intel.

Ciao!
! 🙂 !

 

Ps.: a settembre Tegra quad-core e, in un futuro prossimo non molto remoto, GPU con CPU Arm per le schede video.

Ps.2: naturalmente non c’era solo questo di interessante, come ad esempio il giro guidato nello S.Co.P.E. (Guido Russo).

Finanza a MSA (ed altro)

 

AGGIORNATO

 

Ciao.

Avviso: non ho trovato altre fonti ma la notizia mi è arrivata da due colleghi che hanno avuto un’esperienza diretta e di cui non ho nessun motivo di dubitarne.

Sembrerebbe che, nelle sedi della Federico II come MSA o Mezzocannone, giri la Finanza per controllare la presenza o meno di libri fotocopiati nelle borse (zaini, borse, buste) degli studenti.

In particolare si è vista la loro presenza vicino i centri fotocopie che “condividono il sapere” a prezzi modici (diciamo).

Per mia fortuna, noi abbiamo bisogno di un solo libro (questo) e che i nostri professori ci riempono di slide e di loro appunti.

 

Altra notizia: mentre cercavo info riguardo l’informazione su riportata nel forum della nostra facoltà (ScienzeInfo.it), ho trovato quest’altra bella notizia.

Sembrerebbe ci siano furti nel parcheggio piccolo (immagino quello sulla sinistra, quello vicino la fermata del pullman).

Abbiate un po’ di buonsenso: portatevi dietro anche il frontalino dell’autoradio.

Ciao!
! 🙂 !

 

Edit: ecco la notizia riportata su Repubblica.it: articolo.

Ringrazio Alessandro per il link.

Ciao!
! 🙂 !

Windows Live Spaces addio!

Ciao.

Tempo fa, quando (Microsoft) Messenger era utilizzato a pieno regime, qualche utente aveva attivato anche lo Spaces.

Si, Spaces, non MySpace.

Spaces era una spazio dove gli utenti potevano postare foto, video, pensieri, articoli, ecc.ecc., proprio come su un blog.

Potevano, perchè il 16 Marzo verrà tutto chiuso definitivamente.

Si, Microsoft ha preso una decisione drastica ma, a mio modesto parere, giusta: chiudere definitivamente tutti quei blog, quegli Spaces, che stanno li “a prendere polvere” perchè abbandonati dai rispettivi proprietari (passati a Fessbook…).

C’è un ‘però’: infatti potrete salvare ancora tutto o scegliendo di scaricare tutto lo Spaces sul vostro computer (c’è una comoda utility messa a disposizione dalla Microsoft) o trasferire tutto su piattaforma WordPress, su WordPress.com.

Se sceglierete di trasferire tutto su WordPress.com, il procedimento durerà pochi minuti e sarà tutto automatico, quindi non iniziate a disperare.

Io ho effettuato sia il backup offerta dalla Microsoft, sia un personale backup, sia il trasferimento su WordPress.com (rendendo il blog il più privato possibile).

Si, anche io avevo il mio piccolo ‘Spazio’, ma non ci ho scritto molto sopra: il primo articolo risale al 19 ottobre 2007 e l’ultimo al 5 aprile 2009, con un totale di 31 “articoli”.

Ecco qui l’avviso che vi viene presentato ora prima di farvi accedere al vostro Spaces (cliccate per ingrandire):

Avviso

Prima del trasferimento (cliccate per ingrandire):

Prima trasferimento

Dopo il trasferimento (cliccate per ingrandire):

Dopo trasferimento

 

Lo stile dello Spaces quando era sullo Spaces me lo fece una mia amica che era specializzata nella “decorazione” degli Spaces.

Che dire: procedete al più presto al salvataggio del vostro Spaces, se ci tenete.

Ricordo che il termine scade il 16 Marzo (tra meno di tre giorni).

Ciao!
! 🙂 !

 

Ps.: giusto ad onore di cronaca: in quei tempi molti utenti utilizzavano gli Spaces come propri siti: quante volte mi è capitato di cercare delle guide e di ritrovarmi su uno Spaces (soprattutto in caso di guide inerenti agli Spaces o a Messenger).

Ps.2: sempre ad onore di cronaca, l’indirizzo era così: nome_utente.spaces.live.com/default.aspx .

17marzo

Ciao a tutti.

Grazie al mio lettore di feed preferito (Reader) riesco a seguire diversi blog, dai più famosi a quei “piccoli indipendenti” come questo.

Tra questi c’è quello di PiccoloSocrate: non so neanche come ci sono capitato (se non sbaglio tramite Napolux) ma lo seguo perchè, tra un post e l’altro, c’è qualcosa che mi interessa.

Post come quello creato per 17marzo.net, un url shortner tutto nostrano (si, il nome è voluto proprio per celebrare i 150 anni dell’”Unità d’Italia”1 e il compleanno di PiccoloSocrate).

Avete presente gli shortlink, quelli che vengono utilizzati spesso su i Social Network?

Ecco, questo ha lo stesso obbiettivo (accorciare i link) ma toglie ogni dubbio su cosa ci sia dietro: è italiano, è gratuito, è un redirector al link voluto (e non ad altri modificati), è, cioè, senza sorprese.

Inoltre sarà sempre online: mentre gli altri url shortner dai nomi esotici (cit.) finiti i soldi, chiudono (così da rendere irraggiungibile il link “tagliato”), questo rimarrà sempre up, grazie al fatto che è hostato su un server che lavora ad 1 centesimo del suo potenziale (cit.).

Che dire: non mi sono mai fidato di questo tipo di servizi ed ho cercato sempre di ottenere shortlink direttamente dalla fonte (tipo per il mio blog posso creare shortlink senza passare per altri servizi) ma, in caso questo non sia possibile, mi affiderò a 17marzo.net (come ho fatto stamattina: http://www.17marzo.net/342).

Fonte

Ciao!
! 🙂 !

 

1 Proprio in questo periodo mi sembra più divisa che mai.

2 se sarà confermata, Ballmer ne sa più del Diavolo…

Google (anche) in cucina

E’ luogo comune pensare che tutti gli uomini non si avvicinano ai fornelli neanche pagati e che, invece, tutte le donne siano delle cuoche eccezionali.

A dimostrazione del fatto che questo è sbagliato, conosco molti ragazzi bravi ai fornelli e molte ragazze che non sanno preparare neanche il caffè.

In cima alla classifica, ci sono i cosiddetti “nerd”: tutti i miei amici/colleghi nerd sanno cucinare ed anche bene.

Molto spesso, infatti, capita che si rimane soli a casa e, arrivata l’ora del pranzo o della cena, si va in cucina, si apre il frigo e si cerca di ottenere il massimo con quello che si trova: diverse volte mi è capitato di avere diversi ingredienti e di cercare di “unirli” per ottenere qualcosa di buono.

Alle volte, però, la fantasia è pari a zero e quindi facevo ricerche del tipo (solo un esempio, non ho mai trovato queste cose insieme):

pomodorini + salmone + fiordilatte

Alle volte riuscivo ad ottenere dei buoni risultati, altre volte (quasi sempre) poco o niente.

Bene, il mio motore di ricerca preferito mi ha letto nel pensiero ed ha implementato questa nuova(issima) feature:

 

Nuovissima perchè al momento è presente solamente su “google.com” e, naturalmente, solamente in Inglese ma da qui a portarla su “google.it” è un attimo (o, almeno, si spera).

Grazie Google 😀 .

Ciao!
! 🙂 !