Installazione di Alpine KTP-445 su Clio II Fase B

Ciao.

Dopo essere stato deluso dalla mia prima Kenwood, l’ho cambiata con un’Alpine CDE-123R.

Questa, purtroppo, non ha il bluetooth integrato come la KDC-BT50U ma è possibile aggiungerlo con un modulo.

Un altro modulo molto interessante è il KTP-445, un amplificatore 45W RMS x 4 che non promette miracoli ma migliora sensibilmente la qualità dell’audio (sempre meglio dell’amplificatore interno dell’autoradio).

Con la Kenwood ero tentato di installare un amplificatore esterno per il fronte anteriore ma i costi elevati dei componenti ed il lavoro che ci sarebbe stato dietro (passare tutti i cavi magari dovendo bucare anche la lamiera, creare un portafusibili, configurare l’amplificatore, ecc.ecc.), mi hanno fatto desistere, così ho preso questo modulo.

Volevo installarlo senza smontare tutto il cruscotto e, con un po’ di pazienza, ci sono riuscito: lo volevo alloggiare sopra l’autoradio, dietro i pulsanti “Chiudi porte”, “Hazard” e “Sbrina il lunotto” ma non c’era spazio, così sono passato al lato sinistro, lato guidatore.

All’inizio sembrava ci fosse abbastanza spazio ma ci sono due connettori per il quadro che davano fastidio, così ho provato a metterlo sotto il piano che sorregge l’autoradio, dietro i comandi dell’aria condizionata.

Cosa vi occorre?

Una torcia a pile e non quelle che si ricaricano a mano come la Quechua (che poi finite ad utilizzare la torcia del cellulare) e tanta tanta pazienza.

L’impianto audio è formato da un kit Target TDK 600 per il fronte anteriore e dai woofer del kit Kenwood KFC-P1300 per il fronte posteriore.

Anche se non si percepisce la differenza, ecco un video del prima e del dopo:

Ciao!
! 🙂 !

 

Ps.: bene, ora devo pensare come eliminare le vibrazioni dei pannelli 😀 .

Ps.2: nel “Codice della strada” è ben specificato che il guidatore deve sentire tutti i rumori esterni: non alzate troppo il volume mentre guidate.

28 risposte a “Installazione di Alpine KTP-445 su Clio II Fase B”

  1. non vedo l’ ora di sentirla!

    ps siccome sono molto tamarro, avresti sapresti suggerirmi una tamarrata per il mio veicolo? (sai com’e` dopo aver messo le candele bosch super4…)

    cia` be`!

  2. ciao lupoalberto! complimenti per la recensione davvero bravo!
    io sarei intenzionato all’acquisto del ktp-445…
    tu che dici ne vale la pena spendere 150€??
    anche io ho avuto le tdk600..ottime, come le gestiva a livello di bassi prima e dopo? ora vorrei mettre le tlk600 (da 70w rms) e le tlc600 dietro..
    secondo te noterò dei miglioramenti notevoli con tutto il kit (e quindi 250€ tra casse e ampli)? tieni presente che ho una 133bt e casse originali..(che non sono male)
    una pecca dolente che ho notato con alpine sono i bassi..non c’è paragone con pioneer..
    grazie mille per la risposta! ciao!

  3. @ gabriele:
    ciao.
    Guarda dipende tutto da quanto vuoi spendere, cosa vuoi mettere in auto e cosa vuoi ottenere.
    Già se al posto dei soli coassiali (le TLC 600) metti su un kit due vie come il TLK 600 sentirai differenza tra prima e dopo: un suono più pulito, gli alti (come voce) provenire “dall’alto” (i tweet) ed i medi/bassi da giù.
    Potresti andare “step by step”: prima cambi gli altoparlanti poi, se non ti basta, comprare anche il KTP-445 (io così ho fatto).
    Non so quale è il tuo impianto (cioè gli altoparlanti che hai) ma rispetto all’impianto di serie della mia non c’è paragone.
    Personalmente non mi sono pentito della spesa ma, come hai detto, i bassi sono un po’ carenti a volume non alto: più aumenti più si sentono.
    Se vuoi far vibrare la carrozzeria ad ogni frequenza bassa questo non fa per te (e devi andare solo di subwoofer); se, invece, ti accontenti di far vibrare gli specchietti, questo è quello che fa per te 😀 .
    Ciao!
    ! 🙂 !

  4. si ma:
    tdk600..ottime, come le sentivi a livello di bassi prima e dopo aver installato il ktp-445?
    grazie mille!

  5. @ gabriele:
    con il KTP-445 si sente la differenza (in positivo) su tutte le frequenze, alti, medi e bassi: se senza era già meglio rispetto all’impianto di serie, con si va ad ancora un altro livello.
    Ripeto: non mi pento della spesa soprattutto perchè, dopo questo piccolo amplificatore, c’è solo da fare un impianto serio con amplificatori e subwoofer (il che equivale a dire più peso in auto e molte più spese).
    Ciao!
    ! 🙂 !

  6. @ gabriele:
    una prova al volo: http://youtu.be/VejA61tMxlM
    Considera che non l’ho nemmeno rivisto quindi non so come è venuto, che l’ho fatto con mp3 in aux (non proprio il massimo), cd audio e radio.
    Per le vibrazioni bisognerebbe isolare i pannelli con materiale fono assorbente.
    E’ presente anche la mia configurazione dell’equilizzatore.
    Ciao!
    ! 🙂 !

  7. @ lupoalberto12:

    Guarda già il fatto che hai android ora ti stimo ancora di più!
    Beh sembra proprio che tu abbia dei buoni bassi!
    che belle le tdk600..le ho avute con una buona pioneer però non suonavano proprio bene, erano carenti di medi..si sentivano un pò metallico..(che dici colpa della mancata amplificazione?)
    da prima a dopo aver messo il ktp-445 di QUANTO ti è cambiato il suono?
    perchè per assurdo quando ho cambiato macchina le tdk-600 le ho lasciate nella vecchia e la pioneer con le casse di serie suonava una bomba!
    ora ho un’alpine 133bt (che correggimi se sbaglio dovrebbe montare più o meno lo stesso hardware della 123r..) e i bassi sono calati di molto rispetto alla pioneer..
    ora mio fratello nella 146 ha le tlk600(70w rms) con una kenwood (che dovrebbe essere più corposa di bassi della mia alpine) e sinceramente si sente di gran lunga meglio nella mia..(con casse originali)..
    ora il punto è questo:
    non è che le casse (che non conosco) che ho sono (per assurdo) migliori delle target??
    ti prego dammi qualche consiglio che sicuramente sei più esperto!

    grazie mille!

  8. @ gabriele:
    ho capito quello che vuoi dire.
    Prima di questa Alpine avevo una Kenwood KDC-BT50U: sono rimasto molto deluso da questa perchè, con lo stesso impianto ma senza Alpine KTP-445, il suono era piatto e, alle volte, metallico.
    Con solo l’Alpine CDE-123R (sempre senza Alpine KTP-445), ho avuto alti e medi più corposi mentre i bassi erano carenti.
    Con l’Alpine KTP-445 ho “acquistato” bassi e suono più pulito anche a volume più alto.
    Il discorso è questo: bisognerebbe trovare il perfetto equilibrio tra gli altoparlanti e l’amplificatore utilizzato per muoverli.
    Mi spiego: l’amplificatore interno della tua Pioneer potrebbe non riuscire a muovere bene i coni delle TDK 600 mentre è più che adeguato a muovere i coni degli altoparlanti di serie (che auto è?).
    Quando ero in procinto di acquistare le TDK 600, chiesi consiglio su un forum: non sapevo se acquistare le TDK 600 (120 Watt) o TLK 600 (70 Watt).
    Mi dissero che se avevo intenzione di utilizzarle solo con l’amplificatore interno dell’autoradio (ormai sempre 50Watt x 4) dovevo optare per le TLK 600; in caso di un futuro amplificatore le TDK 600.
    Quindi, come detto, potrebbe darsi che gli altoparlanti di serie della tua auto sono inferiori rispetto alle TLK 600 ma in accoppiata con la tua Pioneer (o la Kenwood) si ottiene un suono migliore (proprio perchè gli amplificatori interni di quei modelli riescono a muovere meglio i coni di questi altoparlanti).
    Magari se ci colleghi un amplificatore a queste di serie, il suono che ne esce è peggiore (e magari dopo poco si rompono perchè troppo sollecitate).
    Insomma, morale: anche se piccolo, è comunque un amplificatore esterno che migliora il suono, dipende tutto da cosa si aspetta e cosa uno vuole ottenere, da quanto vuole spendere e da quanti lavori vuole fare in auto.
    Quando l’ho installato (un anno fa) ero più che soddisfatto; ora, alle volte, vorrei qualcosa di più ma ciò vorrebbe dire amplificatore(i), subwoofer, peso, spesa e peso (meno pesa l’auto meglio è 😀 ) quindi desisto.
    Ciao!
    ! 🙂 !

    Ps.: se vedi nel blog ci sono diversi articoli riguardo Android.
    Quello è il Wildfire con Cyanogen 7.2 RC1 (dovrei aggiornare ma è acceso da più di 60 giorni e non voglio spegnerlo 😀 ) utilizzato come secondo telefono; l’altro è un Nexus S 🙂 .

    Edit: giusto per la cronaca, mi ero dimenticato di aver sostituito i medi/bassi del kit Kenwood KFC-P1300 con delle Coral DLC 130: non cambia niente ma preciso 😀 .
    Considera che la mia auto monterebbe dei 13″ anteriori e dei 10″ posteriori: io li ho sostituiti con dei 16.5″ e dei 13″ 😀 .

  9. Grazie per le info mi sono state davvero utili,
    voglio provare a mettere la mia alpine in macchina di mio fratello per notare tutte le differenze e qualità con casse target..vedremo!

    anche io ho avuto il nexus s!
    Ottimo terminale ora ho l’s2, mi va che è uno spettacolo..
    equipaggiato con cm9 ultima nightly e prossimo alla cm10 con jb!
    Grazzie di tutto alla prox!

  10. @ gabriele:
    da quello che sapevo anche le Hertz sono molto buone ma ogni volta che le ho viste utilizzare era sempre in accoppiata con un amplificatore esterno.
    Ho cercato un po’ su Google ed ho trovato questo post che rispondere alla tua domanda.

    Ho messo le mani su un Galaxy S2: devo dire che mi piace molto ma non lo comprerei mai perchè preferisco di gran lunga i Nexus (quindi sceglierei un Galaxy Nexus fra i due).
    Ciao!
    ! 🙂 !

  11. @ lupoalberto12:

    eh si i nexus hanno qualcosa in più!
    cmq per quanto riguarda gli ap ho deciso di prendere le tdk600,
    (spero di trovarle in giro..io le presi tipo 7 anni fa su internet e le pagai circa 70/80€..)
    mannaggia a me che le ho lasciate sulla corsa quando l’ho venduta…!!
    E ovviamente prendere anche il ktp-445..
    l’ho trovato su mediaworld online a 119!

    L’unica paura è che i tweeter siano troppo grandi per la predisposizione si serie dello sportello, devo controllare il diametro! ho una hyundai matrix..l’acustica devo dire che è discreta!

    Dovrei vedere se sono compatibili..con la corsa ebbi un pò di problemi di profondità sia per i woofer che per i tweeter.
    Mi informerò..
    Ciao grazie!

  12. @ gabriele:
    io ho dovuto allargare la predisposizione per i woofer e per i tweeter li ho messi al posto del coperchio del “loro” vano (e, secondo me, suonano meglio lì che messi dentro al cruscotto).
    Ho fatto una ricerca veloce ed ho trovato solo queste informazioni su questo sito:
    Modello: MATRIX 1.5 CRDI 2003
    Dimensioni casse anteriori: 8,7 cm
    Dimensioni casse posteriori: No
    Predisposizioni tweeter: Si

    Spero siano errate O.o .
    Ciao!
    ! 🙂 !

  13. http://www.pioneer.eu/it/products/car_accessories/Hyundai/Matrix/01_2001/speakers.html

    piuff!!
    ho appena controllato sul sito pioneer e monta (per fortuna) sia avanti che dietro ap da 17..!
    tu che ne pensi se lasciassi tutto come sta (parlo delle casse e dell’ampli) e mettessi solo un bel sub attivo di quelli ultra slim che andrebbero anche sotto il sedile? ne ho trovato uno a 100€ nuovo della macrom..la conosci sta marca? come sarebbe secondo te l’effetto?
    ovviamente non lo metterei sotto il sedile altrimenti perderei gran parte dell’effetto acustico reflex..
    alla fine opterei per questa scelta perchè a livello di potenza/distorsione sono abbastanza soddisfatto..l’unica pecca sono un pò i bassi…
    Consigliami! Grazie!

  14. @ gabriele:
    una cosa tipo questa?
    Non conosco questa marca però posso dirti che anche io avevo considerato una soluzione del genere anche in supporto all’impianto che ho ma, leggendo informazioni a riguardo, molti “esperti” (chi ha impianti da migliaia d’euro in auto) sconsigliano questo tipo di soluzione: costa molto e la resa è poca.
    Sinceramente non mi sembra malaccio ma sono comunque 100€ che però, nel tuo caso, sono meno dei 180€ che andresti a spendere (amplificatore + altoparlanti).
    Hai provato a cercare il modello su Google (e su YouTube)?
    Ciao!
    ! 🙂 !

  15. @ lupoalberto12:

    beh..tra ampli e altoparlanti spenderei 135(ampli)+85(ap avanti)+40(ap dietro)…sò 260€ + manodopera per smontare i pannelli delle portelle perchè non è facile…insomma..intorno a 280€…
    in più non conosco l’effetto che avrei…mi sentirei soddisfatto?
    alla fine vorrei solo più bassi..poi c’è la probabilità che un domani non lontano io cambi macchina e quindi…
    100€ si va di rischiarli..anche perchè il cablaggio già c’è perchè ne avevo uno in passato a cui si è bruciata la bobina…potrei anche metterlo da solo questo!
    ora sto cercando su in rete se ci sono recensioni…
    per ora ho letto che il modello slim dell’alpine è sconsigliato per quello che costa..e della macrom si parla bene…devo approfondire!

  16. @ gabriele:
    beh, avevo fatto un calcolo molto approssimativo 😀 .
    Se hai già i cavi e questo sarebbe un sostituto di uno che avevi già, tanto vale che opti direttamente per un subwoofer: sicuramente avrai più bassi.
    Ciao!
    ! 🙂 !

  17. @ lupoalberto12:

    secondo te avendo più esperienza come suonerà questo modello slim della
    -macrom (da 20″)da 80 in rms e 250 di picco rispetto a quello che avevo (a cui si è bruciata la bobina)
    -bazooka (da 16,5″) da 60 in rms e 120 di picco?

  18. @ gabriele:
    guarda non conoscendo nessuna delle due marche ti rispondo per quello che so: il 20″ dovrebbe essere meglio (Watt reali più alti rispetto al 16,5″ e meno probabilità che lo “sfondi” 😀 ), quindi vai di Macrom.
    Ciao!
    ! 🙂 !

  19. @ lupoalberto12:

    Ciao!
    Oggi mi è arrivato il macrom, l’ho appena finito di montare!
    Sono rimasto davvero colpito dal rapporto potenza/qualità del basso..in più occupa pochissimo spazio.
    OTTIMO davvero!
    Guarda te lo consiglio

  20. Hai ragione! credo proprio che domattina farò un bel video!
    come si chiama quel programma per i decibel?
    ce lo avevi sull’android vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting