[Raspberry Pi] Server di stampa, Cups

Ciao.

Molti router hanno integrato un “print server”, cioè la possibilità di collegare tramite usb una stampante e di condividerla in rete.

In caso il vostro router non abbia questa possibilità, potremmo sempre usare il nostro Raspberry come server di stampa con Cups

apt-get install cups

abilitiamo l’amministrazione da web-interface

cupsctl –share-printers –remote-admin –remote-printers

ed aggiungiamo il nostro utente al gruppo “lpadmin”

usermod -a -G lpadmin nostro_user

e raggiungiamo la web-interface inserendo in un browser l’indirizzo

https://127.0.0.1:631/admin/

Da lì basta seguire le semplici indicazioni per aggiungere una stampante e condividerla nella vostra rete.

Naturalmente dovrete installare su ogni computer la stampante condivisa.

Ciao!
! 🙂 !

[Raspberry Pi] Installiamo un client Torrent, Transmission

Ciao.

Un client torrent può sempre ritornare utile (naturalmente solo per scopi leciti), quindi procediamo

sudo apt-get install transmission-daemon

Così facendo installeremo un demone (sempre attivo), per fermalo

sudo service transmission-daemon stop

Una volta fermato, approfittiamo per configurarlo

sudo nano /etc/transmission-daemon/settings.json

dove

“download-dir” = path completo dove salvare i vostri download
“download-limit” = numero di download contemporanei
“download-limit-enabled” = numero di download, 1 abilitato, 0 disabilitato
“incomplete-dir” = path completo dove salvare i download incompleti
“incomplete-dir-enabled” = se 1 abilita la cartella dei download incompleti, con 0 disabilita
“peer-port” = porta per i peer
“peer-port-random-on-start” = con “true”, ad ogni avvio del demone, cambia la porta e ne sceglie una a caso, con “false” la porta non cambia
“rpc-password” = password per l’accesso alla web-interface
“rpc-port” = porta per l’accesso remoto
“rpc-username” = username per l’accesso alla web-interface
“rpc-whitelist” = whitelist con gli indirizzi abilitati ad accedere alla web-interface
“speed-limit-down” = limite per il download (misurato in KB/s)
“speed-limit-down-enabled” = abilita il limite per il download con “true”, con “false” è illimitato
“speed-limit-up” = limite per l’upload (misurato in KB/s)
“speed-limit-up-enabled” = abilita il limite per l’upload con “true”, con “false” è illimitato
“start-added-torrents” = con “true” appena si aggiungono file di torrent si avvia il downlod, con “false” l’avvio è manuale
“trash-original-torrent-files” = con “true” vengono eliminati i file .torrent una volta aggiunti, con “false” no
“upload-limit” = numero di upload contemporanei
“upload-limit-enabled” = con 1 abilita il limite, con 0 lo disabilita

Una volta configurato completamente, avviate il demone

sudo service transmission-daemon start

Ciao!
! 🙂 !